Vitamina B12: Prendersi cura della pelle

Vitamina B12: Prendersi cura della pelle

Chi di noi non vorrebbe avere una pelle morbida e setosa per tutta la vita, come quella dei neonati? È possibile riuscire a mantenere la pelle elastica anche col passare degli anni?

Una pelle sana, in realtà, non è soltanto una questione puramente estetica ma è, innanzitutto, sinonimo di buona salute. La nostra cute è un organo importantissimo che bisognerebbe curare con riguardo, a qualsiasi età ed in qualsiasi stagione dell’anno. Prendersi cura della propria pelle fin da giovani vuol dire investire sul proprio benessere.

Purtroppo la pelle, essendo l’organo esterno che avvolge tutto il nostro corpo, è quello più soggetto a deterioramento ed è quello che risente maggiormente di una serie di fattori negativi, quali il fumo, lo smog, le alte o basse temperature. Anche i momenti di stress, però, o le diete estreme possono riflettere in modo avverso sul suo vigore.

Cosa fare allora per conservare una pelle sana e preservarla dalle avversità?

Sicuramente uno stile di vita sano e naturale contribuisce a rallentare l’invecchiamento della pelle e a farla rimanere tonica. Dobbiamo, pertanto, agire contemporaneamente in diversi ambiti. 

Le principali regole sono:

  • rispettare un’alimentazione corretta ed equilibrata
  • praticare regolarmente un minimo di attività fisica
  • dormire almeno 8 ore al giorno
  • bere molta acqua
  • non esporsi troppo al sole e proteggersi dai raggi solari con apposite creme 
  • evitare assolutamente il fumo 
  • bere pochissimo alcol

Perché le vitamine contribuiscono al benessere della pelle

Il nostro organismo ha bisogno per il suo regolare sviluppo e per il suo buon mantenimento di quelle sostanze alimentari chiamate “nutrienti“. I nutrienti si dividono in due tipologie:

  • i macronutrienti, ossia le proteine, i lipidi (grassi) e i carboidrati necessari per produrre energia e per la crescita
  • i micronutrienti, ossia le vitamine (A, B, C, D, E, K), i minerali (calcio e fosforo) e gli oligoelementi (ferro, zinco, selenio e manganese) che migliorano il livello di nutrizione di tutti gli alimenti.
  • I micronutrienti sono chiamati così perché il nostro corpo ne richiede soltanto delle piccole quantità che si rivelano però preziosissime e fondamentali nella produzione di enzimi, di ormoni e di altre sostanze che aiutano ad equilibrare la crescita, lo sviluppo e il funzionamento del sistema immunitario e del sistema riproduttivo, nonché a produrre energia.

Per tale ragione e di importanza vitale assumere e mantenere le corrette quantità di queste sostanze nel nostro organismo, soprattutto nei momenti più importanti e delicati della nostra vita, quali ad esempio l’infanzia, la gravidanza, l’allattamento e la vecchiaia. 

Ma quali vitamine sono fondamentali per il mantenimento della nostra pelle?

Per il benessere della nostra pelle, le più importanti vitamine sono quelle del gruppo B che sono in totale 8 vitamine: B1, B2, B3, B5, B6, B8, B9 e B12.

In particolar modo, la vitamina B12 gioca un ruolo molto importante per il mantenimento della bellezza della pelle. A differenza di altre sostanze, però, la cianocobalamina, nel linguaggio comune detta vitamina B12, è invece scarsamente presente nell’organismo. Il bisogno quotidiano di questa vitamina è modesto, ma in ogni caso è essenziale per potenziare il sistema immunitario, per produrre globuli rossi e proteggere il sistema nervoso e circolatorio. 

Quando servono gli integratori di vitamina B12 

Solitamente se si segue una dieta variegata ed equilibrata, il fabbisogno quotidiano di vitamina B12 viene tranquillamente soddisfatto. Ci sono, però, dei casi in cui sorge la necessità di ricorrere agli integratori. Ad esempio:

  • in presenza di anemia perniciosa 
  • in casi di malnutrizione, in presenza di morbo di Crohn o sindromi da malassorbimento;
  • in casi di deficit di fattore intrinseco, una sostanza prodotta dallo stomaco indispensabile per il corretto assorbimento della vitamina B12
  • in casi di ridotta acidità gastrica (conseguente ad esempio all’utilizzo di farmaci per la cura di gastrite, ulcera peptica, ernia iatale e reflusso gastroesofageo)
  • in casi di diete vegane e celiachia
  • in presenza di alcolismo
  • per prevenire l’aumento del rischio cardiovascolare 

Oggi in commercio esistono numerosi integratori di vitamina B12 utili in casi di carenza, in formato spray, in sciroppo, in mini compresse, in compresse sub-linguali e così via.

La vitamina B12 anche in una crema: Vitacreme B12

Le creme contenenti vitamina senza ombra di dubbio aiutano a mantenere la bellezza della nostra pelle. Le nostre nonne ci insegnavano i vecchi trucci per la preparazione di maschere di bellezza fai da te, fatte solo con ingredienti naturali. Oggi i nostri ritmi di vita e di lavoro spesso non ci permettono di investire molto tempo nella cura del nostro aspetto.

Per questo Bluegreen Pharma è stata la prima azienda a creare una crema cosmetica, contenente vitamina B12 (cianocobalamina), del tutto innovativa e originale, per chi vuole contrastare gli effetti del tempo, la formazione di rughe, i possibili cedimenti cutanei e i vari casi di disidratazione.

Vitacreme B12, infatti, aiuta ad idratare la pelle e renderla morbida, riparando i danni indotti sulla cute dai radicali liberi. La vitamina contenuta in Vitacreme B12, è un potente antiossidante per la pelle e fa sì che la crema funga anche da antirughe, che stimoli il rinnovamento delle cellule, ridonando luminosità e splendore ai tessuti.

La serie di cosmetici Vitacreme B12 è disponibile in diverse tipologie: si va dalla crema rigenerativa al siero anti-età ma nella gamma sono inseriti anche i prodotti solari (day cream sun protection spf 30 e sunscreen spf 50) e i prodotti per la pulizia del viso (il latte detergente cleansing milk e il tonico vitalizing lotion). E se volete che il vostro volto rinasca, non potete non provare la crema esfoliante e la maschera rigenerante che migliorano la microcircolazione e stimolano la pelle.