fbpx

Creme solari Vitacreme B12 e Crema Rigenerativa, protezione efficace per la pelle

Creme solari Vitacreme B12 e Crema Rigenerativa, protezione efficace per la pelle

Le creme solari rappresentano un valido aiuto per difendere la pelle dall’azione dannosa dei raggi UV.

Tutelarsi dagli effetti nocivi del sole è molto importante, ed è per questo motivo che bisogna stare attenti alle eccessive esposizioni, soprattutto nelle ore più calde e senza la giusta protezione. Questo è vero sia nel caso ci si voglia abbronzare, e sia in tutte le altre situazioni in cui si passano molte ore consecutive all’aperto senza poter stare all’ombra.

Come difendersi dai raggi UV

Per una buona abbronzatura, senza effetti indesiderati, può essere di grande aiuto seguire un’alimentazione adatta allo scopo. Risulta quindi molto consigliato il consumo di cibi come: il melograno, i pomodori, gli spinaci, i broccoli, il latte di soia, le fragole, le bacche di goji, i cetrioli, i semi di lino, le carote, le patate dolci, le arance e le uova, perché hanno importanti proprietà protettive per la pelle.

Per quanto utile, il consumo in grande quantità di cibi che proteggono la cute del viso e del corpo può non essere sufficiente, soprattutto quando l’esposizione al sole è molto prolungata, e magari ci si espone in più giorni consecutivamente. Per evitare rischi quali scottature, eritemi o addirittura tumori è pertanto molto consigliato l’uso di prodotti solari di buona qualità e con il giusto fattore di protezione. 

Inoltre, in caso di fastidi provocati dal sole, e tutte le volte che se ne avverte la necessità, è raccomandato l’uso di un prodotto antiscottature, che possa restituire la giusta idratazione, alleviare senso di bruciore e ridare immediato sollievo, evitando al contempo possibili danni al viso e al corpo.

L’importanza delle creme solari contro i raggi UV

Impiegare un solare di buona qualità è sicuramente un ottimo modo per evitare i rischi che i raggi ultravioletti possono rappresentare per la nostra salute.

Di seguito, un elenco dei danni che i raggi UV possono provocare alla pelle:

  • Invecchiamento cutaneo precoce;
  • Scottature:
  • Eritemi;
  • Alcune forme di tumore, come: carcinoma basocellulare e carcinoma spinocellulare.

Per quanto riguarda altri possibili problemi, si sospetta che i raggi ultravioletti possano avere un ruolo anche nella comparsa delle ustioni solari. 

Per ciò che invece attiene al melanoma, uno studio recente pubblicato sulla rivista scientifica JAMA ha dimostrato con prove documentate una riduzione dei casi del melanoma pari al 27% in quelle persone a rischio che facevano regolare uso di crema solare.

Utilizzare creme solari con adeguato fattore di protezione dai raggi UV può quindi risultare determinante per scongiurare anche pericoli gravi, oltre ai classici fastidi come rossori e bruciori.

Particolare attenzione va riservata anche ai bambini, avendo una pelle più delicata a causa di sistemi di difesa non ancora sviluppati completamente. Si consideri inoltre che tra le cause di sviluppo di tumore alla pelle da adulti, vi può essere il fatto che in età infantile ci si è esposti eccessivamente ai raggi solari e senza protezione.

Come scegliere le creme solari

Quali sono i criteri con i quali poter scegliere la crema solare più idonea per ciascuno? Uno dei parametri più importanti da considerare è sicuramente il livello di protezione che offre.

La sigla SPF indica il fattore di protezione solare, l’indicatore che specifica il grado di capacità di filtrare i raggi UVB. Per esempio, le creme con SFP pari a 30 possono bloccare il 97% dei raggi UVB, quelle con SFP 50 ne possono bloccare ancora di più.

Ciascun prodotto solare va scelto anche in base al fototipo di ciascuno: più è basso, più la protezione dovrà essere alta. 

Esso dipende dall’insieme di più fattori: colore della pelle, degli occhi, dei capelli oltre che dall’attitudine ad abbronzarsi e dalla predisposizione alla comparsa di eritemi. 

Per fare un esempio, a parità di altre condizioni le persone con capelli rossi o biondi e una pelle molto chiara hanno un fototipo più basso di quelle con i capelli castani o neri e una pelle più scura. 

Altro esempio utile: più è alta la predisposizione agli eritemi, più il fototipo è basso.

Va poi sottolineato che nella maggior parte dei casi le persone tendono ad utilizzare meno prodotto solare rispetto a quanto gli occorra in realtà. In quest’ultimo caso, ed anche qualora si avessero dei dubbi sulla scelta, è preferibile utilizzare una protezione solare con SFP 50.

Oltre ai raggi UVB, un prodotto solare di qualità deve anche avere una protezione ai raggi UVA. L’indice SFP non è in grado di specificare se il prodotto ha anche una protezione agli UVA, e per capirlo bisogna attenersi a quanto riportato sulla confezione.

Le creme solari Vitacreme B12

La linea di prodotti Vitacreme B12 sfrutta le preziose caratteristiche della vitamina B12 per proteggere la cute, assicurandone inoltre un adeguato livello di idratazione. 

I suoi prodotti solari sono molto consigliati, in quanto ricchi di proprietà benefiche per la pelle del viso e del corpo. 

Proteggono sia dai raggi UVB che dai raggi UVA, e si distinguono in due differenti creme:

  • Day Cream Sun Protection SPF 30+++ che unisce i benefici delle vitamine B5, C, E e B12 con i filtri solari UVA ed UVB. Presenta un livello di SFP pari a 30. Degno di nota è il suo aiuto nel mantenere la pelle idratata e ben protetta. L’azione antiossidante della vitamina E che contiene, permette di contrastare con più efficacia i radicali liberi e dunque l’invecchiamento cutaneo dovuto dall’esposizione al sole. A ciò, va anche aggiunto che è in grado di difendere la pelle dagli altri agenti esterni aggressivi, come l’inquinamento. Per questo motivo, può essere usata anche tutti i giorni. Avendo poi delle significative proprietà nutrienti e lenitive, un uso continuato permette alla cute di risultare gradualmente più elastica, compatta e morbida.
  • SUNSCREEN Crema SPF 50 è una crema ad alta protezione, che difende in modo efficace sia dall’azione dei raggi UVA che dai raggi UVB. Ideale per chi necessita di un indice SPF pari a 50, oltre a contrastare i danni dell’eccessiva esposizione permette allo stesso tempo di mantenere la pelle ben idratata. La sua formulazione consente inoltre di prevenire l’invecchiamento precoce causato dal sole, e dunque aiuta a contrastare anche la comparsa delle rughe.

Curare la pelle dopo l’esposizione al sole in caso di scottature

Una eccessiva esposizione al sole, soprattutto nelle ore più calde, a volte può provocare rossori e scottature. In casi del genere è consigliabile intervenire con un buon prodotto, capace di eliminare o alleviare i disturbi e i disagi che ne derivano.

La linea di prodotti Vitacreme B12 include la Crema Rigenerativa. Può essere utilizzata come crema antiscottature, oltre che come cura per pelli che appaiono visibilmente stanche, ed è adatta a tutti i tipi di cute.

La sua formula la rende l’ideale anche per le pelli molto secche e disidratate. Permette di prevenire i segni precoci dell’invecchiamento, tra cui le rughe e la perdita di elasticità, di morbidezza e di compattezza cutanea.

Avendo una consistenza molto ricca, oltre ad essere molto idratante è anche nutriente. Anche per questo motivo, ha effetti lenitivi e rigeneranti su viso e corpo.

Riduce o elimina la sensazione di bruciore dopo una lunga giornata di sole, velocizza la naturale normalizzazione della cute, e dona un aspetto più vitale e luminoso.